pista di pattinaggio

10 cose che puoi fare solo a Zagabria

10 COSE CHE PUOI FARE SOLO A ZAGABRIA

 

Pranzare con meno di € 5,00
Ai mercatini di Natale di Zagabria si può! Un hot dog e un bicchiere di vinbrulè, che trovate in tutte le bancarelle di Natale in piazza Jelacic, vi costeranno, complice il cambio, meno di € 5,00.
Se poi volete proprio strafare, aggiungete € 3,00 e prendetevi una maxi porzione di frittelle con la cioccolata! Giusto per concludere in dolcezza

 

Salire sulla funicolare più corta del mondo
Ebbene sì, quella che collega la città bassa con quella alta è la funicolare più corta del mondo, appena 60mt per coprire un dislivello di circa 30mt.
La salita è, ovviamente velocissima, ma la nostra guida croata si è lamentata dicendo che quando la funicolare era a vapore (fino a qualche anno fa) era più veloce di almeno 3”.
Nei weekend durante l’avvento è gratis!

funicolare più corta del mondo zagabria

 

Fingersi un passeggero dell’Orient Express all’Hotel Esplanade
Bellissimo ed elegantissimo, non potete assolutamente perdervi questo hotel 5 stelle lusso se passate per Zagabria.
L’hotel è stato costruito nel 1925 per accogliere i passeggeri dell’Orient Express che fermava in città per una notte nel suo viaggio tra Londra e Istanbul.
Entrare all’Esplanade è come fare un tuffo negli anni ’20… da favola!
Se non intendete pernottarci, fermatevi almeno per un pranzo nel loro ristorante.

 

Avere un infarto a mezzogiorno
Anche se l’avete letto e vi sentite pronti, vi prenderà alla sprovvista.
Per annunciare il mezzogiorno, dalla torre dei ladruncoli, viene sparato ogni giorno un colpo di cannone. Il colpo è a salve, ma è comunque un vero cannone, e lo sparo ti fa fare un salto.
Originariamente il colpo di cannone serviva per sincronizzare gli orologi delle chiese della città.

 

Comprare un’aspirina dai colleghi di Alighieri
Scendendo dalla città alta, poco prima della porta di Pietra, sulla destra, troverete una farmacia, la più antica della città.
Qui vi lavorò Nicolò Alighieri, il pronipote di Dante, che si sposò in città e per un certo periodo vi abitò anche.

farmacia alighieri a zagabria

 

Ritrovarsi al verde
Quanti si ricordano che la Croazia non ha l’euro?! Ebbene si, più di qualcuno se ne dimentica  (io compresa) per poi scoprirlo amaramente quando si cerca di pagare in contanti!
L’euro difficilmente viene accettato in bar e negozi e specialmente nelle bancarelle dei mercatini di Natale.
E’ quindi bene ricordarsi di cambiare qualche euro in kune!

 

Offendersi per la statua di Jelacic
Ovviamente scherzo, ma la storia di questa statua è molto carina.
La statua è quella del governatore Jelacic che guidò l’esercito croato verso l’Ungheria per sedare una rivolta. La Croazia ne uscì vittoriosa e per questo venne eretta una statua in onore di Jelacic con la spada puntata verso l’Ungheria pronto ad andare all’attacco.
La statua originariamente era girata di 180° proprio in direzione dell’Ungheria, poi nel 1990 venne girata per non fare torto agli ungheresi ormai amici.
Attualmente, però, la statua punta verso l’Italia, verso il Gargano per la precisione, quindi che si fa?! Ci offendiamo?!

 

Cercare di decifrare l’alfabeto glagolitico
L’alfabeto glagolitico è il più antico alfabeto slavo conosciuto, risale al medioevo.
Nel Duomo non potrete non notare la gigantesca incisione (occupa un’intera parete) scritta in questo alfabeto. Potete provare a decifrarla ma l’impresa sarà assai ardua.

alfabeto glagolitico a zagabria

 

Mangiare dentro una pallina di Natale
Si, questo lo potete fare solo nel periodo natalizio! Uscendo dalla funicolare nella città alta, alla vostra sinistra c’è un piccolo mercatino di Natale, con anche bancarelle per poter mangiare piatti tipici.
Viste le temperature rigide, sono state attrezzate delle tende, che hanno la forma delle palline dell’albero di Natale appunto, con tavoli, cuscini, divanetti per poter mangiare in un luogo caldo e super accogliente.

 

Allenarti per la Piroetta d’oro
Nel parco Ledeni in inverno viene allestita quella che suppongo essere la più grande pista di pattinaggio su ghiaccio della città.
Nei weekend viene presa d’assalto da grandi e piccini e riuscire a noleggiare dei pattini è un’impresa. Se però ci riuscite, potete allenarvi per partecipare alla Piroetta d’Oro, una gara internazionale di pattinaggio che si tiene ogni anno a Zagabria e di cui i croati vanno molto fieri.

pista di pattinaggio a zagabria

 

Se non l’avete ancora fatto, leggete anche il post su Zagabria, dedicato alla città e ai suoi mercatini

Share This:

Autore dell'articolo: thatsme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.