10 motivi per scegliere una vacanza in Grecia

Mancano poco più di 10gg e poi finalmente si parte… destinazione Skiathos.
Si, Grecia anche quest’anno e no, non ci siamo ancora stancati.
Ogni anno vagliamo mille destinazioni diverse, ma alla fine optiamo sempre per l’ennesima isoletta greca… e le ragioni sono sempre le stesse:

 1. ISOLE SU MISURA
Quello che ci piace delle isole greche è che sono piccole, facilmente girabili in quad o scooter, ma con panorami talmente vari che ogni giorno sono una sorpresa.
A noi piace andare all’avventura e girare l’isola alla scoperta delle spiagge migliori, quindi la prima cosa che facciamo dopo aver lasciato le valigie in hotel è andare alla ricerca di un noleggio quad (o scooter) e di una mappa dell’isola su cui ci appuntiamo i suggerimenti di greci doc (vedi: albergatore, proprietario del noleggio, ristoratore..)

zante-grecia-vacanze

 

2. LE SPIAGGE
Anche se l’isola è piccolissima, le sue coste sono talmente frastagliate che ti riservano una miriade di spiaggette. A volte sono spiagge attrezzate, altre sono calette nascoste dove ci siamo solo noi.
Le nostre preferite sono quelle non troppo grandi e di sassi, quelle con una piccola taverna che ti griglia il pesce fresco per pranzo, quelle che alle 17.00 sono già all’ombra perchè la scogliera a picco le nasconde dal sole, quelle riparate dove non soffia un vento indiavolato, ma solo una leggera brezza.

spiagge-greca-vacanza

 

3. GLI ULIVI E I PINI MARITTIMI
È sicuro, al 100%, che almeno una volta, per andare in spiaggia, ti troverai a guidare su una stradina circondata da ulivi. Certo detto così non dice niente, bisogna trovarcisi, ma immaginati: tu, uno scooter, il sole che ti abbronza il viso, il mare all’orizzonte e intorno solo ulivi e qualche capretta… uno spettacolo!
Gli ulivi poi finiscono, avvicinandoti alla spiaggia troverai pini marittimi e sentirai quel profumo che sa di mare, di estate, di felicità.

Vacanza-in-grecia-thats-smart-way

 

4. IL GYROS
Dico gyros, ma intendo tutto il cibo greco: dalle insalatone, alle griglie di carne, dalla mussaka ai dolci di mandorle e miele…
Io lo adoro e adoro ancora di più le cene all’aperto, sotto una pergola con un gruppo di musicisti locali che che suona e canta… tutto molto greco!

cena-vacanze-grecia

 

5. I GIRI IN BARCA
In Grecia passare una giornata in barca, costa pochissimo e ti permette di approdare su spiaggette raggiungibili solo via mare e per questo bellissime e deserte.
Noi abbiamo fatto il tour in barca a Zante (ne ho parlato qui) raggiungendo, oltre alla famosa spiaggia del relitto anche altre piccole insenature dove l’acqua era di un colore indescrivibile!!

giri in barca grecia vacanza

 

6. SNORKELING
Ovviamente dipende molto da isola a isola e anche da spiaggia a spiaggia, ma i fondali greci, anche senza essere dei sub provetti, ti regalano un sacco di sorprese… per non parlare poi delle grotte!
Solitamente, nelle spiagge rocciose, allontanandoti solo qualche bracciata dalla riva ti ritrovi a nuotare in mezzo ai pesci e non è difficile avvistare anche stelle marine.

snorkeling grecia vacanze

 

7. IL MARE
Vogliamo parlare del mare?! Il mare della Grecia è blu. Non verde, non azzurrino, blu.
Un blu dello stesso colore della bandiera greca, e dei tetti delle case di Santorini.
Alle volte il blu lascia spazio a degli azzurri molto intensi come quello della spiaggia del relitto a Zante o come quello della spiaggia di Rodi Città.

mare vacanze grecia

 

8. IL VENTO
Si, forse sembra strano metterlo tra i motivi per scegliere una vacanza in Grecia, ma andare al mare nei mesi più torridi e stare in spiaggia quando non c’è neanche un filo d’aria, per me è improponibile. In Grecia, invece, il vento non manca mai. Certo a volte può essere un po’ fastidioso, ma per esperienza personale, posso dirvi che solitamente la costa più battuta dal vento è quella con le spiagge meno belle, quindi potete evitarla! 😉

 

9. IL MIELE
Io non sono un’amante del miele ma in Grecia, lungo le strade non è insolito trovare qualche contadino che con un tavolino e un ombrellone passa la giornata ad aspettare che la gente si fermi a comperare il miele, rigorosamente fatto in casa e venduto in barattoli riciclati.

 

Certo voi potete dirmi che le stesse cose si possono trovare in mille altri posti e posso anche darvi ragione ma a fare la differenza è l’ospitalità e il calore con il quale ti accolgono i greci che, come per magia, trasforma il tutto in qualcosa di unico e che anno dopo anno ti spinge a tornare sui tuoi passi e scegliere la Grecia ancora una volta.
Provare per credere!

 

Share This:

Autore dell'articolo: thatsme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.