5 cose da fare a skiathos

Skiathos: le 5 cose che puoi fare solo su quest’isola

Dopo aver trascorso una settimana a Skiathos, ecco secondo me le cose imperdibili, da provare sull’isola almeno una volta nella vita!

1-  Farti scompigliare i capelli da un aereo che atterrra
Se non lo sapeste, l’aereoporto di Skiathos è considerato il più pericoloso d’Europa.
C’è una sola pista ( e anche corta)  che è stata ricavata unendo Skiathos all’isola vicina.
Alle due estremità della pista ci sono rispettivamente un porticciolo e una spiaggia con il mare più bello dell’isola (incredibile ma vero!). Dal lato del porticciolo la pista non dista più di 5 mt dalla strada e infatti hanno creato un parcheggio dove si accalcano i curiosi (come noi).
Trovarsi nel parcheggio quando atterra un aereo è pazzesco perchè sembra veramente ti sfiori la testa.
Trovarsi nel parcheggio quando decolla un aereo è da pazzi!!
L’aria (bollente) spostata dai turbo jet ti colpisce con una forza indescrivibile e ti spinge via. Io sono riuscita a bloccarmi un attimo prima di finire in mare solo perchè mi sono accucciata e ho abbracciato uno scoglio… è stata comuqnue una delle esperienze più incredibili e divertenti della mia vita!!
Se volete provare anche voi, date un’occhiata agli orari dei voli sul sito dell’aereporto di Skiathos, toglietevi cappellini e occhiali da sole e mettetevi in attesa!

Aeroporto di Skiathos

2-  Attraversare la Mandraki Forest
Skiathos è una delle isole più verdi della Grecia e infatti, circa metà della sua estensione è occupata dalla Mandraki Forest.
E’ un’aerea protetta che offre panorami spettacolari.
Impossibile non attraversarla almeno una volta, se non altro per raggiungere le spiagge sulla costa ovest (secondo me le più belle!). Le strade sono sterrate e, lungo la principale, ogni 5mt vedrete un barile pieno d’acqua con affianco un secchiello e la richiesta di utilizzarli in caso d’incendio.
La strada principale corre alta sulla scogliera a ridosso del mare e a ogni curva resti senza fiato. Per me, almeno è stato così, ma forse in parte era dovuto anche alla guida forsennata del mio ragazzo che con il quad sulla strada bianca tutta buche è tornato bambino.
Volendo, la Mandraki Forest, si può esplorare anche a piedi, sono segnalati tantissimi sentieri per il trekking!

3-  Farsi una doccia attraverso una boa
In una settimana siamo riusciti a vedere un po’ tutte le principali spiagge dell’isola, ma le mie preferite sono state quelle della costa ovest, tra cui Kastro, Kechria e Mikro Aselinos.
Sono spiagge piccoline, con poca gente (almeno a giugno), attrezzate (quasi tutte) ma al contempo selvagge.
Tutte avevano una piccola taverna, alcune moderne, altre molto spartane (ma abbiamo mangiato benissimo in tutte!) ma ciò che le accumunava è che si fondevano perfettamente con il territorio che le circondava.
Quello però che più mi ha colpita è stata la capacità dei greci di trasformare anche la doccia in spiaggia in qualcosa che non stona, ma che sopratutto non ti aspetti.
Solitamente si trattava di un albero, spoglio, a cui appendevano il tubo della pompa e come soffione… una boa!

4-  Sentirsi VIP mentre sorseggi un cocktail
A Skiathos vedrai degli yacht più grandi di una villa… alcuni hanno l’idromassaggio sul ponte più alto, altri hanno l’elicottero… gusti.
Se, però, per una sera vuoi sentirti un VIP anche tu, vai a bere un drink in uno dei tanti locali affacciati sul porto vecchio.
Noi abbiamo scelto il Marylin. Comodamente sprofondati nei cuscini del divanetto, musica dolce ad allietare la serata, candele a rendere romantica l’atmosfera e un servizio impeccabile.
Appena arrivati ci hanno offerto uno shot di granita alla frutta per rinfrescarci, poi, quando ci hanno portato i nostri cocktail, ecco comparire anche un piatto di frutta fresca e una ciotolina di salatini.
Pensate che sia finita qui?! No. Prima di andare via ci hanno offerto anche un flute di spumante!
Certo qui i cocktail non sono economici (circa € 12/14… anche per l’aperol spritz) ma vuoi mettere?!

5-  Guardare “Mamma mia” e pensare… si sono qui
Skiathos e la vicina Skopelos sono diventate famose perchè è qui che hanno ambientato il film Mamma Mia.. e (giustamente) su questa cosa ci marciano alla grande.
Se però vi siete persi il film, o semplicemente vi va di rivederlo proprio lì dove è stato girato, sappiate che ogni settimana il sabato, il lunedì e il giovedì lo proiettano al cinema all’aperto in centro città. Non è un’idea carina?!

mamma mia movie

A breve il resto della mia vacanza a Skiathos 😉

Share This:

Autore dell'articolo: thatsme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.