Repubblica Dominicana, l’isola della felicità

La Repubblica Dominicana.
Neanche un’isola, mezza isola.
A metà strada tra Cuba e Porto Rico.
Per metà bagnata dall’Oceano Atlantico e per metà dal Mare dei Caraibi.
Ci vivono dominicani e haitiani, assieme.
Lunghissime spiagge e sterminate piantagioni di canna da zucchero.
La linea dell’orizzonte non è così netta tra mare e cielo.

In Repubblica Dominicana si beve rum… e cocco.
Si ascolta musica e si balla, sempre.
Si ride.
Si è felici.

La Repubblica Dominicana per me è stata questo, un’infusione di felicità.
Girando ho avuto modo di tastare con mano la povertà in cui vive parte della popolazione.
Gente che non ha niente, che vive in baracche, che lavora tutto il giorno sotto il sole cocente per potersi permettere almeno quella casa.
Eppure, nonostante tutto, ride!
Non ho visto neanche una faccia triste o abbattuta, ho visto solo sorrisi e gioia… e i loro sorrisi erano contagiosi.

Ma, sopratutto, la gente balla!
Che tu sia in spiaggia, su una barca o persa tra le vie di un paesino, la musica caraibica c’è!
Canzoni con il ritmo della salsa, della bachata o del merengue ti accompagnano a qualsiasi ora del giorno (e della notte) e la gente balla, sempre, ovunque e, se solo ti fermi a guardare, trascina dentro anche te… ma tu non ti muoverai mai come loro, poco ma sicuro.

In Repubblica Dominicana le nuvole corrono veloci e i catamarani volano sull’acqua.
Io, approfittando dei servizi offerti dal villaggio Veratour – Be Live Canoa dove alloggiavamo, ho fatto un corso di vela.
Svegliarsi la mattina con il sole e come prima cosa solcare le limpide acque caraibiche su un catamarano a vela, posso assicurarvi che è veramente bellissimo e super rilassante!
Il corso, per quanto mi riguarda, è stato un successone. Mi sono divertita un sacco, l’istruttore era super paziente e ho imparato le basi… se non c’è tanto vento, ce la posso fare!!

La nostra vacanza a base di rum, musica e mare si è svolta per gran parte sulla bianchissima spiaggia di Bayahibe, ma abbiamo fatto anche delle bellissime escursioni con “la Gondola Tour” per cercare di conoscere quanto più possibile questo Paese (alle escursioni dedicherò dei post specifici).

Repubblica Dominicana - Bayahibe - That's Smart Way - palme

La Repubblica Dominicana è uno di quei Paesi che mi resteranno per sempre nel cuore.
Gran parte della gente che abbiamo conosciuto era già alla seconda vacanza in questo fantastico Paese e la motivazione che spingeva tutti a tornare, oltre al bellissimo paesaggio ovviamente, era l’ospitalità e il calore dei dominicani.
Un popolo povero, ma felice.
C’è molto da imparare.

Share This:

Autore dell'articolo: thatsme

1 thought on “Repubblica Dominicana, l’isola della felicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.