spiagge di rodi

Rodi: le spiagge più belle

Le 5 migliori spiagge di Rodi +1

Raccontare le spiagge di Rodi è impossibile perchè sono tantissime, quindi qui vi parlo solo delle mie cinque preferite, più una veramente particolare.
Come già detto nel post “Guida di Rodi”, le spiagge più belle si trovano tutte sulla costa est, quella più riparata dal meltemi.
La costa ovest è, invece, molto ventosa, con scogliere alte e spiaggette più selvagge… insomma, dipende dai gusti!
Le mie preferite si trovano tutte sulla costa est tra Rodi città e Lindos. Ecco la mia classifica!

♥ Il primo posto se lo aggiudica, senza ombra di dubbio, la Anthony Quinn Bay
BEL – LIS – SIM – MA!

baia di Anthony Quinn
Dal parcheggio, scendi una scaletta in mezzo ai pini marittimi a giungi in spiaggia (già dall’alto è molto bella!).
La baia di Anthony Quinn è una piccola chicca… spiaggia di ghiaia, fondale roccioso, mare verde intervallato qua e là da qualche scoglio che affiora in superficie.
La spiaggia in realtà è un po’ sacrificata, molto stretta, a ridosso della scogliera, gli ombrelloni sono tutti molto vicini.
Il mio consiglio è di allontanarsi un pochino, andando agli ombrelloni che si vedono sul lato destro della baia. Lì c’è sicuramente più spazio e sono in battuta di sole fino a dopo le 19:00… gli altri non sono così fortunati.
Il fondale basso e roccioso impedisce alle barche di avvicinarsi troppo alla spiaggia, quindi la baia resta piuttosto tranquilla.
Una bella prospettiva la si ha percorrendo il sentiero che sovrasta la baia. Lo si imbocca, a seconda di dove vi trovate, o vicino al bar o dietro gli ombrelloni sulla destra (quelli un po’ più isolati dagli altri).
Meglio arrivare la mattina presto perchè lo spazio è poco e si riempie velocemente!
C’è un unico ristorante che offre a prezzi onestissimi panini, omelettes, insalatone, anguria e gelati… oltre a una bellissima vista sulla baia di Anthony Quinn!
La spiaggia è ovviamente attrezzata con ombrelloni, bagni, docce e spogliatoi.
⊗ Il costo dell’ombrellone e due lettini è di € 10,00 al giorno.
Distanza da Rodi città: circa 18km, direzione sud.
→ Distanza da Lindos: circa 32 km, direzione nord.

♥ Il secondo posto è stata dura assegnarlo perchè le due spiagge di Lindos se la giocano alla pari…
Alla fine ha vinto la Main Beach di Lindos (arrivando da Rodi è quella subito prima di Lindos).
Una baia a forma di mezzaluna incantevole… di sabbia con un mare azzurrissimo che degrada dolcemente.
Qui il consiglio è non scegliere gli ombrelloni proprio sotto l’acropoli perchè le barche attraccano proprio là e, visto che quel tratto di spiaggia è piuttosto piccolo, diventa subito caotico.
La spiaggia più grande è molto comoda, con tanti ristoranti che offrono il wi-fi gratuito anche in spiaggia e con la possibilità di noleggiare i pedalò… fatelo! Noi ne abbiamo noleggiato uno per un’ora (€ 10) e siamo andati a fare il bagno in quell’insenatura che si vede sulla sinistra dove ormeggiano le barche a vela e gli yacht… si, non sono stupidi, c’è un motivo… là l’acqua è di un turchese impressionante e super trasparente… vedi nitidamente il fondo anche se sarà 4/5mt più in basso.
Qui abbiamo deciso di pranzare al ristorante Palestra (guardando il mare è l’ultimo alla vostra sinistra). E’ gestito da italiani, gentilissimi e super carini. L’ambiente è fresco, carino e l’atmosfera che si respira è quella di una festa in spiaggia… Offrono pesce fresco e insalatone!
Spiaggia attrezzata con ombrelloni, docce e bagni. Volendo c’è anche un po’ di spazio per mettere un ombrellone proprio.
⊗ Ombrellone e due lettini: 10 euro
Distanza da Rodi città: circa 50km, direzione sud.

Questo slideshow richiede JavaScript.

♥ Al terzo posto arriva l’altra spiaggia di Lindos, la St. Paul Bay che prende il nome dalla chiesetta di Aghios Pavlos (San Paolo) che c’è sulla destra.
E’ una baia a forma circolare…. se non fosse per due piccole aperture, le rocce che la circondano formerebbero un cerchio perfetto.
Sovrastata a sinistra dall’acropoli di Lindos è una spiaggia piccolina, di sabbia circondata da scogli ricchi di pescetti e pescioni.
Per sfruttare al massimo il poco spazio la spiaggia è stata creata a scaloni e gli ombrelloni sono posti proprio uno affianco all’altro con giusto un minimo spazio in mezzo per passare.
Questa è decisamente la spiaggia in cui abbiamo trovato la maggior concentrazione di italiani… sembrava di essere a Riccione… solo con un mare molto molto migliore.
Qui, in compenso, non arrivano le barche dei tour giornalieri dell’isola…. partono solo dei gommoni per andare a fare immersioni.
Sulla spiaggia è presente un unico ristorante, molto carino ma anche abbastanza caro. Perfetto per una cena romantica in riva al mare ma noi, per un pranzo veloce, abbiamo preferito prendere lo scooter e tornare a Lindos.
Spiaggia attrezzata con ombrelloni, docce e bagni.
⊗ Ombrellone e due lettini: 10 euro
Distanza da Rodi città: circa 50km, direzione sud.

Questo slideshow richiede JavaScript.

♥ Al quarto posto troviamo la spiaggia di Ladikò. La vedete, dall’alto, andando alla baia di Anthony Quinn.
Anche in questo caso si tratta di una piccola mezzaluna di sabbia mista a sassi. Il mare è verdissimo e con il fondale tendenzialmente roccioso (ma tranquilli non servono le scarpine da scoglio).
Dalla spiaggia, se seguite il mini sentierino (l’imboccatura è proprio infondo alla spiaggia), potete fare due passi sulla scogliera e godervi una vista meravigliosa o, se preferite, fare due chiacchiere con i pescatori della zona.
La spiaggia è attrezzata con ombrelloni, docce e bagni. Non c’è spazio libero.
⊗ Ombrellone e due lettini: 10 euro
Distanza da Rodi città: circa 18km, direzione sud.
Distanza da Lindos: circa 32 km, direzione nord.

Questo slideshow richiede JavaScript.

♥  Al quinto posto troviamo la spiaggia delle Terme di Kallithea.
Credo sia la seconda spiaggia più famosa dell’isola, ma ci ha un po delusi.
Effettivamente l’ambiente è molto bello e curato, ma la spiaggia non esiste… è tutto a terrazzamenti con un metro quadro di sabbia e due accessi dalle rocce direttamente in mare.
Consiglio gli ombrelloni più lontani dall’ingresso, vicino al bar piccolo. Qui si riesce a respirare, gli ombrelloni sono posti un po’ più larghi e il mare subito a ridosso è il più bello, con dei colori pazzeschi e perfetto per chi ama fare snorkeling… tra gli scogli è pieno di pesci di tutti i colori.
Alle terme di Kallithea non paghi l’ombrellone, ma l’ingresso al centro (€ 3,00 a persona) e sei obbligato a consumare qualcosa al bar.
Docce e bagni presenti e puliti.
Vi suggerisco, inoltre, di fare una passeggiata tra gli edifici delle terme perchè sono molto belli, offrono scorci fantastici e, all’interno di un padiglione è allestita una mostra fotografica sullo stato delle terme prima e dopo i lavori di restauro. Se non lo sapeste, qui all’inizio del XXsec. sono state scoperte delle sorgenti termali e gli italiani nel 1929 ci costruirono le terme, restate in uso fino al 1967 e adesso totalmente restaurate.
Distanza da Rodi città: circa 8km, direzione sud
Distanza da Lindos: circa 42 km, direzione nord

Questo slideshow richiede JavaScript.

♥ Il “più uno” di cui parlavo all’inizio è la Spiaggia di St. Nicholas dove vi consiglio di andare se non altro per darle un’occhiata, perchè è proprio unica. Qui la spiaggia vera e propria, quasi non esiste. Lettini e ombrelloni sono sparpagliati qua e là sugli scogli che affiorano dal mare e il ristorante ha i  tavoli direttamente in acqua… carinissima!!!
Per arrivarci è semplice. Una volta che avete abbandonato la strada principale per andare alle terme di Kallithea, all’ingresso noterete un cartello che indica da una parte le terme e dall’altra tutta un’altra serie di spiagge (tutte vicinissime eh)… una di queste spiagge è proprio St. Nicholas!
Distanza da Rodi: circa 8km
Distanza da Lindos: circa 42 km

spiaggia di st. nicholas

Queste sono state le mie spiagge preferite… le vostre quali sono?

Share This:

Autore dell'articolo: thatsme

2 thoughts on “Rodi: le spiagge più belle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.